Macchine taglio laser: una storia recente

Blog
Immagine

La tecnologia a taglio laser ha rivoluzionato la qualità di molte lavorazioni industriali ed è diventata negli anni uno standard applicativo per l’industria, estendendosi anche ad aziende di minori dimensioni e lavorazioni artigianali.

Inizialmente, la tecnologia taglio laser venne utilizzata per la misurazione delle distanze, per calcolare la densità delle sostanze e venne ampiamente impiegata nel settore navale e aerospaziale. Successivamente gli impianti taglio laser divennero fondamentali nel settore chimico, medico, farmaceutico e metalmeccanico.

Oggi, le macchine da taglio laser per la lavorazione di materiali come il ferro e l’acciaio, consentono di creare prodotti estremamente precisi in breve tempo, rivoluzionando un sistema applicabile a più settori, dall’industria navale e automobilistica, all’industria metalmeccanica, civile e militare.
 

Immagine

La nascita del taglio laser: i primi impianti industriali

Tuttavia, la storia del taglio laser non è così antica. La scoperta del laser si deve al Premio Nobel per la Fisica Charles H. Townes, inventore del maser nel 1954 e del laser poi.

Il primo impianto taglio laser viene utilizzato nel 1965 come strumento di perforazione: la prima macchina da taglio laser, infatti, nasce all’interno del Centro di Ricerca di Ingegneria della Western Electric, negli Stati Uniti, con l’obiettivo di eseguire piccoli fori su delle matrici di diamante, al tempo utilizzate per fabbricare cavi elettrici.

Immagine

Impianti taglio laser CO2 e taglio laser 3D

Dopo due anni, in Inghilterra viene progettata una macchina taglio laser a getto d’ossigeno per la lavorazione dei metalli, ampliando la gamma delle applicazioni di utilizzo delle macchine taglio laser.

Grazie alla precisione del taglio del titanio, le macchine con tecnologia laser CO2 vengono utilizzate nel settore aerospaziale, tessile, e vengono conosciuti dal grande pubblico grazie all’industria discografica con l’introduzione di cd e dvd.

Nel 1969 la società americana Boeing è la prima a integrare il taglio laser nelle sue linee di produzione ed è tra le prime aziende a tagliare il titanio con macchinari industriali a tecnologia laser, mentre nel 1979 la società italiana Prima Industrie inventa il primo processo di taglio laser 3D con sistema di rotazione a 5 assi.

Immagine

Macchine taglio laser per la lavorazione della lamiera

Attraverso un raggio di luce rivolto sul materiale e messo a fuoco tramite un sistema computerizzato, il taglio laser garantisce risultati ottimali nei diversi settori industriali, consentendo di tagliare con esattezza sia fogli, come le lamiere d’acciaio, sia tubi e materiali strutturali.

Grazie alle sue doti tecniche, che permettono di ottenere tagli netti e precisi e offrire un prodotto finito di grande qualità, il taglio laser è largamente utilizzato nell’industria ed è diventato uno strumento fondamentale essenziale nell’industria metalmeccanica e della lavorazione della lamiera.

Le soluzioni sono molteplici, scopri le nostre macchine da taglio laser e la sezione dei macchinari taglio laser usati e revisionati.
 

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni

Vuoi saperne di più?

Contattaci per una consulenza o un preventivo.

Contattaci ora